Ti troverò con un sorriso

Ti troverò con un sorriso Dai, su, mandami un sorriso e io ti troverò! Sembra così romantico ma, al contrario, è molto meno romantico di quel che sembra. Oggi le fotografie, soprattutto quelle scattate dai telefonini, sono geo-localizzate. Estremo e assurdo, ma non impensabile il considerare un pericolo quindi un sorriso in una foto, ma,…

Come eravamo

Come eravamo È un automatismo ormai, un modo per staccarsi senza patire ancora, un modo per spazzare via dolore o risentimento, paure o alternative possibilità mai percorse. Dopo che lo faccio, e lo faccio immediatamente, è come se regalassi la libertà di andare dove deve, come se tagliassi il cordone ombelicale della sua ormai esistenza…

Il Pasto

Mastico destini di altri, spaccando denti e triturando l’inutile, ma rimane sempre quel qualcosa indigeribile che mi lacera, mi perseguita, mi duole. L’antipasto dell’uomo riempie ma non sazia, il primo piatto invece è il più condito, vario, la conoscenza, fino ad arrivare al secondo piatto, carne semplice, poco elaborata, gustata con l’indifferenza di chi crede…

Solo

Solo Si vede qualche capello bianco, teneramente, dopo averglieli levati, lo guardo, è bello nella sua staticità, sembra sorrida, ma io devo uscire, ha energia da vendere, si vede, spero non faccia danni, lo sfioro, esco chiudendo la porta e uscendo controllo che non ci siano ostacoli. Aspettando l’ascensore lo, sento, piano pian ha iniziato…

Cugini

Cugini Chissà se sono mai stato piccolo, visto che stavo regolarmente con quelli più grandi di me, e anche quando, a 16 anni, sono partito in marina ero il più piccolo. Solo tra cugini, con Doddi e Sergio, che erano in classe con me alle elementari, non ero il più piccolo, e non sentivo gli…

Seguimi su

Facebook Twitter Youtube