Privacy Policy Cesare Carta

Ricordi

Ricordi,
di vestiti sudati,
e vecchi sgualciti,
nel loro ansimare,
bavosi e felici.

Ricordi
di infanzia tradita,
virtù squarciata,
ricordi di strada
sui tacchi battuta.

Ricordi
di poche parole
mai dolci, mai nuove,
ricordi di orgasmi traditi,
vergogne di fine serata.

Ricordi
lo sguardo di un ratto
che guarda e va in tana
ricordi sul viso, una lama,
ricordi
di una puttana.

Cesare

6 Luglio 2015

Seguimi su

Facebook Twitter Youtube